La serie tv del momento: Gomorra su Sky Online

Scritto da

La seconda serie di Gomorra su Sky Online

La serie italiana di maggior successo internazionale, Gomorra, arriva finalmente in streaming sulla piattaforma Sky Online.

Tutto il pubblico di appassionati che l’hanno consacrata come la serie più riuscita degli ultimi anni potrà ritrovare la sua fiction preferita sulla nuova web TV di Sky, e rivedere tutti gli episodi o recuperare quelli che si è perso durante la prima messa in onda.

Nel catalogo di Sky Online è adesso disponibile anche la seconda stagione della serie tratta dal romanzo di Roberto Saviano, piena di colpi di scena e tanta adrenalina come il primo capitolo. La storia continua con la vendetta di Genny Savastano, sconfitto nella precedente edizione da Ciro di Marzio che si era poi unito al clan del rivale Salvatore Conte.

Genny, ancora vivo, non è disposto ad accettare come sono andate le cose, e potrebbe essere affiancato dal padre Don Pietro Savastano, evaso dal carcere con il supporto dei vecchi compari, se questo non decide di gestire tutto di nuovo da solo.

Anche la seconda stagione si conferma una delle serie italiane dalla qualità più elevata, e dopo aver tenuto col fiato sospeso gli spettatori di tutto il mondo è pronta a rinnovare il suo successo. Ritornano le stesse atmosfere noir, le emozioni forti e la suspense, con tantissime novità originali che rendono il livello della seconda stagione ancora superiore.

La fiction italiana che è diventata una serie di culto internazionale

Gomorra è la serie scritta e prodotta in Italia che ha battuto ogni record di visione e distribuzione all’estero, diventando la serie nostrana più venduta nei paesi stranieri. Il merito del successo è dell’elevata qualità cinematografica, che non ha nulla da invidiare ai film hollywoodiani ad alto budget, ma indubbiamente anche della storia. Gomorra-2

Tratta dall’omonimo romanzo best seller scritto da Roberto Saviano, e dopo le reinterpretazioni in teatro e sul grande schermo, anche la storia della seconda stagione di Gomorra è stata adattata per la televisione dal produttore e scrittore Stefano Sollima, insieme alle sceneggiatrici Maddalena Ravagli e Ludovica Rampoldi.

La fama globale di Gomorra

Non solo la critica italiana ha celebrato e applaudito all’unanimità le due stagioni di Gomorra, ma anche la critica internazionale ne ha elogiato le qualità, confermando l’incredibile successo di pubblico riscosso. La serie è stata distribuita, nel corso dei 2 anni di attesa fra le stagioni, in oltre 130 paesi, fra cui gli Stati Uniti.

L’eccezionale successo globale della serie è stato costruito concretamente da milioni di spettatori fedeli che ogni settimana si sono sintonizzati in diretta per seguire le vicende del noir italiano più famoso, e adesso possono tornare a vederle quando vogliono grazie a Sky Online, insieme a tutti i nuovi spettatori curiosi che allargano le fila degli appassionati. Nessuna serie di produzione italiana ha mai raggiunto i numeri di Gomorra nella storia della tv a pagamento.

Gomorra è la serie TV più vista fra le creazioni originali di Sky, con un seguito di fan alla pari delle serie TV americane più celebri. La popolarità di Gomorra ha determinato un eccezionale numero di visualizzazioni e download anche sulla frizzante web TV di Sky Online e sulla piattaforma Sky Box Sets. Gomorra è un appuntamento imperdibile sul piccolo schermo, che adesso potrà seguirvi ovunque, anche fuori casa, con la nuova soluzione Internet all’avanguardia di Sky Online.

Gli ingredienti della seconda stagione di Gomorra

Le atmosfere del noir napoletano e l’ambiente dei gangster sono di nuovo disponibili per tutta l’estate tramite il servizio Sky Online.

Anche la seconda stagione segue la formula che ha portato la prima alla gloria, ma con tante novità e sorprese. I nuovi episodi diretti da Stefano Sollima, Francesca Comencini, Claudio Cupellini e Claudio Giovannesi, ci fanno rincontrare i personaggi interpretati da Marco D’Amore, Marco Palvetti, Salvatore Esposito e Fortunato Cerlino, insieme alle new entry Cristina Donadio e Cristiana Dell’Anna.

La seconda serie riprende subito da dove si era interrotta la prima, con l’evasione e la fuga di Pietro dal furgone penitenziario, l’imboscata di Conte agli uomini di Genny, e il colpo di proiettile sparato da Ciro contro Genny. Dopo il lungo dominio sulla vita criminale napoletana, il clan Savastano è stato quindi abbattuto e decimato, lasciando un enorme vuoto di potere che porterà a una vorticosa serie di tentativi e colpi di scena per essere colmato.

Ciro e Salvatore Conte hanno il loro progetto per riempire il vuoto di potere, dando vita a una nuova alleanza di scissionisti, ma la tracotanza di Conte non è sempre gradita agli alleati, che tendono a scaldarsi facilmente. Questo non è l’unico sodalizio criminale che sta prendendo vita: Genny, di ritorno dall’Honduras, incontra in gran segreto il boss camorrista Giuseppe Avitabile a Roma.

La situazione è resa ancora più calda dalla rapina che agita l’anarchia in cui è caduta la città di Napoli, che anticipa il nemico senza scrupoli che vuole prendere il controllo della criminalità. La tensione è al limite e Ciro deve rafforzare le sue macchinazioni, sfruttando lo spaccio per dividere e spezzare dall’interno il giù piegato clan Savastano, ma Genny non sarà da meno e non accetterà di perdere la guerra così facilmente.