Noleggio moto: i vantaggi e i riferimenti su Roma

Scritto da

Quando si decide di acquistare una moto, nella maggior parte dei casi, si va incontro a mille ripensamenti che posticipano l’acquisto. Infatti, si tratta di una decisione associata ad una spesa iniziale non indifferente e ad un mantenimento costante che a fine mese sottrae ulteriore denaro. Inoltre, spesso si opta per una mota come mezzo aggiuntivo ad un’autovettura e, quindi, con un’uscita mensile già di per sè consistente. Se queste riflessioni possono creare indugi circa l’acquisto di una moto, c’è una soluzione che può mettere tutti d’accordo ed è quella di un noleggio a lungo termine. Sono ormai tantissimi gli e-commerce che offrono questo tipo di servizio, tra cui il sito di totalrent, che consente di scegliere comodamente da casa le condizioni che più si adattano alle proprie esigenze.

Cos’è un noleggio moto?
Di fatto quando si sente parlare di noleggio, si pensa a soluzioni temporanee che non permettono di beneficiare a lungo di un mezzo tutto proprio. Ad oggi non è più così, perchè i maggiori vantaggi in termini gestionali ed economici si traggono proprio da noleggi a lungo termine, che rendono la moto del tutto equivalente ad un mezzo di proprietà, senza però appesantirsi di tutti gli oneri connessi ad una proprietà reale. Infatti, nel noleggio viene stipulato un contratto in cui il beneficiario sceglie la moto di proprio gusto, il periodo di utilizzo che varia dai 24 ai 60 mesi e tutte le condizioni associate; mensilmente dovrà corrispondere un canone fisso, che si intende inclusivo di tutte le spese associate al mezzo, fatta eccezione per le spese carburante.

Un solo canone: tutto incluso!
La motivazione che spesso induce chi desidera una moto ad acquistarla è quella di non avere pensieri relativi ad una rata da pagare ogni mese; ma pensandoci bene, è davvero così? Forse l’acquisto consente di liberarsi in un’unica soluzione della grande spesa iniziale, ma ciò non toglie che si debba sborsare una quota per il passaggio di proprietà, una per l’assicurazione, una per la manutenzione ordinaria, una per il bollo, una per eventuali guasti e via discorrendo… Ciò significa che l’acquisto in unica soluzione non rende di certo esenti da spese periodiche che al netto mensile risultano comunque consistenti. Nel canone previsto dal contratto di noleggio, tutti questi elementi risultano inclusi, ragione per cui ci sarà una sola scadenza di cui tenere traccia e non si dovrà sborsare in un colpo solo una cifra senz’altro consistente.

Assicurazione garantita!
Come anticipato, l’assicurazione è inclusa nel canone. Si tratta della Kasko, una polizza che come noto copre tutti i danni, incluso furto e incendio e che permette di avere un’assistenza assicurativa completa. In caso di incidente o di guasto, viene fornito un mezzo alternativo fino a riparazione avvenuta, così da non avere interruzioni del contratto e non incorrere in sgradevoli disagi. Questo permette di bypassare il grande scoglio delle compagnie assicurative, che spesso chiedono di sborsare cifre esose quando si stipula un primo contratto assicurativo che gravano sul bilancio mensile. Inoltre, in caso di guasto in strada, è disponibile il soccorso stradale 24 ore su 24, sia sul territorio italiano che su quello europeo.

Manutenzione ordinaria e straordinaria
Inutile dire che se si tende a rimandare le spese di manutenzione dell’automobile, lo si fa ancora di più con la moto, eppure si dovrebbe, al contrario, curare in maniera ancor più scrupolosa un mezzo a due ruote che può rivelarsi più pericoloso su strada. Sicuramente una spesa periodica è quella delle gomme, che non devono e non possono raggiungere condizioni di eccessivo consumo del battistrada per non compromettere la tenuta sull’asfalto, ma vi sono anche spese sostanziose relative ai freni che è bene non trascurare. Nel canone mensile sono incluse tutte queste spese che devono, per legge, avvenire a intervalli di chilometraggio regolare, ma anche tutte quelle spese che ci si trova a fronteggiare in caso di guasti improvvisi, di ammaccature che minano l’estetica della moto e di piccoli inconvenienti che, purtroppo, non è raro trovarsi a fronteggiare.

Altri vantaggi del noleggio moto
Vi sono, inoltre, importanti vantaggi economici specialmente per aziende o liberi professionisti dotati di Partiva IVA che possono facilmente detrarre l’IVA associata al canone mensile, risparmiando ulteriore denaro. Inoltre, la moto non è di proprietà ma intestata al locatario, quindi si è svincolati anche da tutti i rischi connessi alla proprietà. Per ultimo non è da trascurare l’opzione senza anticipo che www.totalrent.it mette a disposizione che può essere ampliata a tutte le offerte con requisiti minimi di idoneità.

Noleggio moto a Roma
Sicuramente nella città eterna la moto è il mezzo più comodo per recarsi al lavoro tra le lunghe file di traffico infinito. Detti i vantaggi del noleggio moto, è possibile affidarsi a www.totalrent.it, che oltre a disporre di un e-commerce funzionale e conveniente presenta anche una sede fisica in Viale Marconi, in cui sarà possibile richiedere preventivi e ricevere l’assistenza diretta di un esperto totalrent.